Settima nonConferenza nazionale di coworking e lavoro

23/24 novembre

Officine On/Off

Parma | 2018


#EC18

La squadra di facilitatori

 

Per sostenere il processo creativo dei team, abbiamo formato una squadra di facilitatori esperti di mobilità, processi collaborativi e service design.

 

Eccoli!

 

Giorgio Baracco, laureato in giurisprudenza ha rapidamente abbandonato gli studi giuridici per occuparsi di IT presso la più grande azienda informatica del mondo. È stato successivamente Managing editor presso una piccola casa editrice specializzata in produzioni di nicchia legate al mondo dell’entertainment.

La sharing economy e l’economia sociale sono le sue ultime passioni: come CEO di Proteina, una start-up che sviluppa e offre servizi collaborativi a imprese, PA e organizzazioni no-profit, promuove e organizza nel 2015 la Conferenza Europea del Coworking e la conferenza italiana all’interno della Collaborative Week di Milano. Co- Founder di Coder360, insegna community management al Master Memis presso l’Università di Tor Vergata.

 

 

 

Alberto Bassi è Cofondatore diLab121, da 8 anni si dedica al coworking e da 3 al FabLab, ad Alessandria. Coworking, p2p, 3D, esperimento tutto, forse troppo. Una costante? presente dal 1° anno di Espresso Coworking.

 

 

 

Claudia Busetto è una progettista specializzata in esperienze digitali.

Ha una laurea in lettere, un master in comunicazione e ha lavorato per anni come analista e sviluppatrice software. Si occupa di user experience design, architettura dell’informazione e comunicazione nel quadro più ampio della progettazione di servizi, con un approccio multidisciplinare teso alla ricerca di chiarezza e usabilità di messaggi, prodotti ed esperienze. Su questi temi offre consulenza e formazione. È co-fondatrice di commonground, agenzia di service/experience design con base a Bologna. 

 

 

 

Alice Colombo è una Service Designer e Design Thinking Coach con una passione per l’illustrazione e la visualizzazione grafica.

Laureata al Politecnico di Milano in Product Service System Design ha studiato e lavorato negli ultimi anni tra Shanghai, Londra e Bologna dove ha approfondito i temi di Service Design, User research, User Experience e Design Thinking.

Al momento si occupa di Service Design e Design Thinking per Barilla dove facilita gruppi di lavoro multidisciplinari a progettare soluzioni innovative.

Nel tempo libero esplora i temi della facilitazione grafica, convinta della potenza espressiva del linguaggio visuale, ed organizza i Service Design Drinks di Bologna, eventi inclusivi di incontro e condivisioni sui temi del service design, progettazione ed innovazione.

 

 

 

Vincenzo Di Maria è un designer di servizi e un innovatore sociale con esperienza internazionale. La sua professione si fonda sui principi di responsabilità sociale legati al design e all’innovazione di prodotti, servizi ed esperienze. Combinando elementi di empatia, creatività e strategia lavora come catalizzatore di reti professionali, design thinker e agente di cambiamento sociale offrendo servizi di progettazione ad organizzazioni, pubbliche amministrazioni e realtà associative. Il suo approccio alla progettazione è olistico, ludico e incentrato sull’utenza. Vincenzo è il co-fondatore di commonground, agenzia di service/experience design con base a Bologna.

 

 

 

Simona Larghetti si occupa dal 2008 di comunicazione sociale e marketing. Dal 2015 è fondatrice e project manager di Dynamo Velostazione, l'hub di servizi per il ciclismo urbano che ha inaugurato il concetto di velostazione italiana come luogo di comunità e di promozione culturale del ciclismo urbano, oltre che di servizi per turisti e pendolari.

Dal 2012 Presidente dell'Associazione Salvaiciclisti-Bologna e dal 2013 della Consulta Comunale della Bicicletta di Bologna, si occupa di mobilità urbana e dell'attivazione della cittadinanza nei processi di cambiamento urbanistico.

 

 

 

Stefania Lombardo, Laureata in Scienze Forestali, un anno in mezzo all'innovazione sociale, ho fatto e non smetto di fare esperienza in campo professionale e di ricerca. Al momento mi sto cimentando in un Dottorato sull'agricoltura di precisione, per capire quali innovazioni ci aiutano ad avere un'agricoltura sostenibile e quali azioni sono necessarie perché si realizzi.

 

 

 

Mico Rao organizza e promuove eventi e iniziative socio-culturali dal 1995, ha lavorato nella formazione e nell’orientamento professionale per 15 anni. Nel 2010 partecipa alla fondazione della community Lab121 e collabora tuttora alla gestione del centro di coworking e del FabLab di Alessandria. Cofondatore della Cooperativa Proteina, coordina il progetto Coop Academy per la promozione del protagonismo giovanile in Piemonte.

 

 

Laura Sgreccia è Co-fondatrice e Community Manager di Warehouse Coworking Facitory (WCF)

Laureata in scienze della Comunicazione all’Università di Trieste, ha un’esperienza di oltre 15 anni in comunicazione, comunicazione sociale, ideazione e coordinamento di progetti, competenze messe a frutto in 10 anni di lavoro nell’ambito della Cooperazione Internazionale allo Sviluppo per ONG e Ministero degli Affari Esteri in diverse aree del mondo (Africa, Medio Oriente, America centro-meridionale) e per il progetto WCF, dopo il rientro in Italia. Da cinque anni per WCF si occupa della cura della community professionale e dei talenti che ruotano attorno all’hub, stimolando relazioni significative tra i membri, ascoltando le persone, diffondendo tra di loro pratiche, idee, energie, connettendo persone e idee. Il suo impegno è anche nella progettazione e gestione di percorsi formativi di educazione all’imprenditorialità oltre che per la scrittura di progetti per iniziative che rispondano a bisogni sociali del territorio.

 

 

Grazie

Partner istituzionali
Sponsor
Organizzazione
Partner tecnici
Media partner
Speaker